USD Villazzano Softball - Thunder Castellana

Squadra

 

 

Cassa Rurale di Trento

 

 

VillazzanoSoftball

2 - 11

5° inning

2 - 12

5° inning

Due sconfitte pesanti.

 

Il primo incontro vede in pedana Postinghel (5 IP, 4 ER, 12 H, 3 3B, HR, BB, SF, 3 K) che viene subito incontrata dalle mazze venete e concede 5 punti frutto di 5 valide ed un errore difensivo, in attacco le trentine riescono a raggiungere la prima con una valida di Stenico (1 for 2, HP, R, K) ma nulla più.

Nel secondo inning la pitcher trentina riesce a eliminare al piatto i primi due battitori ma subisce poi un Solo Homer da parte del potente interbase trevigiano Fabbian, si riprende subito e chiude senza ulteriori danni, nella parte bassa le padrone di casa segnano una valida con Debiasi M. (1 for 2, K) ma anche qui nulla di fatto, un altro inning a zero.

Terza ripresa, due errori difensivi e due tripli (3B) danno alle Thunders altri 2 punti, degno di nota un colto rubando in seconda di Tagliazucca e la trappola riuscita tra terza e casabase che ha visto convolte cinque ragazze del Villazzano; in battuta, anche grazie ad un calo dellla lanciatrice avversaria, le giallo-blu riescono a mettere in base Linardi e Stenico (BB la prima e HP la seconda) portate a casa dalle valide di Tagliazucca (1 for 3, RBI, K) e Dusmet (1 for 1, 2 BB) ma la manager americana del Castelfranco cambia pitcher mettendo in pedana una lanciatrice che milita anche in ISL, risultato due K e inning chiuso.

Quarto inning privo di azione, tre eliminati per parte, nel quinto invece le castellane segnano i tre punti che servono per la manifesta, grazie a due errori difensivi un singolo ed un triplo, Tagliazucca fa un altro colto rubando ma la partita non offre più emozioni e si chiude con un ultimo infruttuoso turno in attacco delle trentine.

 

IL TABELLINO

Thunders

5

1

2

0

3

 

 

Villazzano

0

0

2

0

0

 

 

 

o - o - o - o - o

 

Nel secondo incontro parte al lancio Debiasi F. (3 IP, 4 ER, 7 R, 5 H, 2B, BB, HP, 2 K) al suo esordio stagionale in pedana, da subito le calde mazze venete impattano i lanci di Debiasi e segnano 3 punti con altrettante valide nel primo inning; 2 punti, frutto di un doppio (2B) che porta a casa due corridori entrati per errore e BB, nel secondo; una valida, 2 errori ed un colpito concedono altri 2 punti alle ospiti nel loro terzo attacco. Il Villazzano invece in tre riprese riesce a mettere in base una sola atleta, per BB. Finisce la partita di Debiasi al lancio ed entra in pedana Sartori (2 IP, 2 ER, 5 R, 2 H, 2 BB, 2K) che chiude il suo primo inning con tre out ma il successivo attacco trentino vede solo Stenico (1 for 3, K) segnare una valida seguita però da tre out.

Quinto inning, Sartori perde un po' di precisione e mette in base quattro venete di fila ( 2 BB e 2 H), poi un errore, un paio di lanci pazzi ed entrano 5 punti che portano il Thunders sul 12-0, la stessa sorte capita al pitcher veneto però, dopo due eliminazioni inizia a lanciare scontrollato e concede tre BB di fila, grazie a tre lanci pazzi (WP) le padrone di casa segna due punti a gratis, ma la partita non riesce ad essere riaperta, dopo un consulto con il manager in pedana, la lanciatrice castellana si riprende e fa l'ultimo eliminato.

 

IL TABELLINO

Wild Pitch

3

2

2

0

5

 

 

Villazzano

0

0

0

0

2

 

 

 

5 le valide questo week end, sempre troppo poche, 8 errori nella prima partita e 4 nella seconda aiutano troppo le nostre avversarie che già battono bene e profondo. I pitchers hanno incassato 10 punti guadagnati (ER) su 23 punti di squadra (R) ma hanno anche concesso molto alle avversarie, 14 singoli, 1 doppio, 3 tripli ed un HR per un totale di 19 valide subite. Si sono viste buone giocate difensive alternate ad un paio di inning catastrofici, nei quali, quando le lanciatrici riescono a contenere le avversarie, è la difesa a regalare basi e punti.