BATMAC Castionese - USD Villazzano Softball


villazzanosoftball

Stenico Irma

Cassa Rurale di Trento

Savoia Linda

7 - 0

6° inning

13 - 6

5° inning

Esordio amaro, punteggio troppo severo.

 

Al primo incontro stagionale in terra friulana le giallo-blu faticano ad entrare in partita. Sin dal primo inning la battuta va a fasi alterne, due eliminati facili in diamante poi la valida di Savoia ma l'attacco si ferma li con un altro out. In difesa al lancio Stenico che comincia bene, concede una base ball e poi subito un HR, ma si riprende e la difesa effettua le due eliminazioni che servono per chiudere l'inning. Seguono due riprese dove pitchers e difese tengono a 0 le rispettive avversarie, da segnalare una eliminazione di Linardi che dall'esterno centro "secca" un corridore in terza base con una precisa assistenza.

La quarta ripresa vede subito Stenico in base con una valida, ma la difesa della Casrtionese riesce ad effettuare un doppio gioco difensivo sulla successiva battitrice, poi un eliminato al volo e si torna in difesa, inizia il "Big inning" delle padrone di casa che con 4 valide ed un errore difensivo riescono a mettere sul tabellino ben 4 punti, si conclude così la partita al lancio per Stenico (4 IP; 6 R; 3 ER; 6 H; 3B; HR; 1 BB e 3 K).

Quinto inning entra al lancio Sartori e di nuovo uno 0-0, pur sprecando i tre singoli messi a segno da Postinghel, Debiasi e Castelli con l'ennesimo doppio gioco difensivo subito, poi nel sesto ancora un singolo di Savoia che arriva però solo fino alla terza, mentre le arancio-blu riescono a segnare quel punto che serviva loro per chiudere l'incontro.

 

IL TABELLINO

 

Villazzano 0 0 0 0 0 0  
Castionese 2 0 0 4 0 1  

 

o - o - o - o - o

 

Il secondo incontro inizia sotto i migliori auspici, tre valide consecutive di Stenico, Savoia e Tagliazucca L. e la battuta di Debiasi fruttano 3 punti che portano subito il Villazzano in vantaggio, in difesa con Postinghel al lancio la difesa tiene a zero le avversarie. Nella seconda ripresa però cambia la musica, la sola valida di Linardi non basta e si chiude a zero, mentre le friulane cominciano a girare le mazze, complici alcune basi ball ed un paio di errori in difesa, con un triplo (3B) ed un singolo riescono a segnare 7 punti.

Nel terzo inning le trentine non mollano e segnano di nuovo con Tagliazucca L. spinta a casa da Debiasi, tenendo poi a 0 in difesa, anche il quarto inizia bene, Tagliazucca A. e Stenico arrivano a casa spinte da una valida all'esterno di Savoia, 6-7 la rimonta è quasi conclusa. Nella parte bassa del quarto però, complici altri due errori decisivi e due valide la squadra di casa segna tre punti e riallunga, si conclude qui la partita di Postinghel al lancio (4 IP; 10 R; 6 ER; 6 H; 2 3B; 3 BB e 3 K).

Quinta ripresa, in attacco un nulla di fatto con tre eliminazioni su altrettante rimbalzanti in interno, mentre in difesa Sartori al lancio concede 3 singoli ed un triplo per un totale di 3 punti e la partita si chiude per manifesta.

 

IL TABELLINO

 

Villazzano 3 0 1 2 0    
Castionese 0 7 0 3 3    

Due incontri chiusi per manifesta entrambi, ma non così scontati, rispetto allo scorso anno si è potuta notare voglia e capacità di riscatto, le ragazze hanno saputo reagire (soprattutto nel secondo incontro) e non hanno mollato mai, sono andate in vantaggio, hanno subito la rimonta ma si sono nuovamente fatte sotto, bella prova di carattere. Migliorate in battuta hanno potuto finalmente lottare ad armi pari, ora resta da correggere ancora qualche imperfezione difensiva, e continuare il lavoro sulla battuta, ma le prospettive sono buone. Vanno segnalati gli esordi positivi in prima squadra di: Arianna Mazzalai, Asia Tagliazucca (classe 2003), Debora Giacomoni e Erica Castelli.

Bookmark and Share